Segui carpizeronove su

Blogger Facebook FriendFeed Twitter

I Form di Carpizeronove

Le Petizioni di Carpizeronove

Si parla di...

Aggiornamenti via mail

Scrivi il tuo indirizzo mail:

Delivered by FeedBurner

Chi cerca Carpi cerca...

venerdì 30 luglio 2010
«Il taglio era una scelta sbagliata di una giunta sempre più miope»

«Prendiamo ad esempio questo progetto per sottolineare il cattivo (secondo noi) metodo di lavoro della giunta carpigiana».
Anche Sinistra Ecologia e Libertà, il partito che a Carpi fa parte della maggioranza, muove una forte critica nei confronti dell’amministrazione sulla questione di via Focherini.
«Ancora una volta ci sembra opportuno far notare alla cittadinanza che la giunta è sempre più spesso sorda e miope nelle sue scelte, anche se queste, in linea di principio, sono condivisibili.
Ci riferiamo alla scelta sciagurata di abbattere decine di alberi per far posto alla nuova ciclabile.
Premettendo che non siamo in consiglio comunale e non conosciamo esattamente l’iter di questa proposta, però ci sembra che come metodo non sia dei più democratici e partecipativi.
Siamo ancora dentro la maggioranza (per ora nessuno ci ha cacciato e noi per ora non ce ne stiamo andando nonostante i grandissimi mal di pancia), e anche se sempre più spesso le nostre piccole richieste di incontri per spiegarci che rotta vuole tenere la giunta nei prossimi anni sono costantemente disattese, cerchiamo di dar voce a coloro che si sentono sempre di Sinistra ma che vedono nel Pd un interlocutore che sbanda fino ad arrivare ad idee filo-leghiste.
Sarebbe bello che si convocasse un bel tavolo allargato (partiti, associazioni, gente comune) in cui si discute seriamente di quello fatto in questo anno e quello che si pensa di fare nei prossimi 4.
Speriamo che non resti solo una proposta che cada nel vuoto e che nel Pd e nella maggioranza ci sia qualcuno pronto ad ascoltare ed a essere così lungimirante da capire l’aria che tira fuori da palazzo Scacchetti».

Flash

Ora che gli alberi di viale Focherini si possono dire salvi, ora che la discussione, a volte aspra, si sta placando per far posto alla riflessione, a mente fredda si può cercare di tracciare un bilancio di ciò che questo mese ha rappresentato, per tutti.
Tanto rumore per nulla, potrebbe essere il titolo di questo resoconto.
Perché, francamente, non si capisce il motivo per cui si è dovuti arrivare al 28 luglio, all’incontro con i residenti, per giungere alla decisione di salvaguardare le caratteristiche piante.
Un errore di valutazione, ha detto qualcuno: probabilmente gli assessori erano convinti che, alla luce delle 4 o 5 denunce che erano arrivate nei confronti del Comune per gli infortuni causati da un marciapiede rovinato dalle forti radici degli alberi, la decisione radicale di abbattere i bagolari sarebbe stata ben accetta a tutti.
La verità è che non è andata nemmeno così: gli assessori erano consapevoli dell’alzata di scudi da parte della consulta ambiente, dell’opposizione dei partiti di opposizione (alcuni dei quali fortemente ambientalisti) e della corsa in difesa degli alberi della maggior parte della città.
La mancata partecipazione del passato (quella che avrebbe potuto portare ad un vero percorso condiviso), sta costando molto a questa giunta (la cui ‘colpa’ è da dividere con la precedente): come ha già fatto anche l’alleata Sel, diversi cittadini potrebbero non aver gradito l’atteggiamento e il modo di lavorare dimostrato sin qui.
(da.fra.)

(fonte: ModenaQui)

2 commenti:

Giliola Pivetti ha detto...

Cari amici di SEL, io credo che per i carpigiani sia molto difficile capire in cosa si traduca il vostro "essere in maggioranza", anche a parte questo episodio significativo di Via Focherini. Potete dire di aver almeno una volta indotto la giunta e deliberare un atto importante sotto la vostra spinta? O potete dire di avere almeno una volta impedito alla giunta di fare una delle tante fesserie che sta facendo? Io conosco molti di voi e posso immaginare il rodimento di fegato. Il termine che userei è che "avete incanalato i vostri voti" su questa maggioranza, ma non direi certo che "siete in maggioranza". Perchè se lo siete vuol dire che ne portate anche tutte le responsabilità. Abbiamo davanti quattro anni per osservare e decidere, facciamolo. Perchè dico "Abbiamo"?, ma semplicemente perchè con tutta la buona volontà io non riesco a vedere che stiate governando e, quasi, vi accomuno a noi forze di opposizione.
Approfittando di Carpizeronove vi invito a proseguire questa riflessione e ad intervenire qui, per ora.
Cordiali saluti, con stima.

Anonimo ha detto...

Gentile Consigliera Pivetti,

ci fa piacere che qualcuno ci ascolti e capisca il nostro stato, le spiego cosa vuol dire essere in maggioranza per noi: significa continuare a professare per una carpi ònonmigliore e più giusta ( forse è già troppo bella) e questo lo si può fare solamente essendo con in maggioranza con il PD, anche se a noi non spettano posizioni di comando nè in giunta ne in consiglio comunale ( la gente ha deciso così), verò è che non governiamo ma fin dall'inizio noi abbiamo sempre detto che ci sentiamo liberi di parare e di proporre . Ciò non significa che non ci rendiamo conto di quello che accade, infatti quando abbiamo l'opportunità facciamo sentire la nostra voce, anche se a dire il vero ( per ora) è poco ascoltata, probabilmente andremo sempre di più di comune accordo con chi ci ascolterà. La nostra sede è le nostre orecchie sono aperta a tutti coloro che hanno almeno la voglia di collaborare, anche se le differenze possono portare a strade differenti.

Cordiali Saluti

Venturi Davide

Sinistra Ecologia libertà

Circolo Terre D'argine

Posta un commento

I commenti ritenuti offensivi saranno rimossi.

Generatore automatico di risposte della Giunta


Ricaricare la pagina per avere una risposta diversa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

News in rete

AVVERTENZA: Le notizie raccolte in questo riquadro (e nella pagina a cui rimanda) sono estrapolate dalla rete in modo automatico utilizzando diverse chiavi di ricerca. Non tutte le notizie sono coerenti con l'argomento e non tutte sono recenti.

Cerca

I Blog dei Politici

Terre d'argine

Lettori fissi