Segui carpizeronove su

Blogger Facebook FriendFeed Twitter

I Form di Carpizeronove

Le Petizioni di Carpizeronove

Si parla di...

Aggiornamenti via mail

Scrivi il tuo indirizzo mail:

Delivered by FeedBurner

Chi cerca Carpi cerca...

sabato 17 luglio 2010
Ricevo e pubblico:

"Questa manovra è iniqua e fa ricadere solo sulle fasce deboli e i redditi medio-bassi i sacrifici"

La capogruppo del PD al Senato Anna Finocchiaro intervistata a tutto campo alla festa nazionale del Partito Democratico sulla Green Economy a Carpi:

"Stanno chiudendo i rubinetti dei diritti sociali e di cittadinanza e assetando gli italiani" 

Un folto pubblico ha partecipato a Carpi all'iniziativa con la capogruppo al Senato del PD Anna Finocchiaro alla Festa nazionale del Partito Democratico sulla Green Economy. A poche ore dalla battaglia parlamentare condotta dall'opposizione contro la manovra, approvata al Senato grazie alla blindatura del voto di fiducia, la capogruppo del PD è giunta nella città dei Pio accolta da quasi 400 persone per rispondere alle domande della giornalista di TRC Roberta Vandelli. L'ampia intervista ha toccato i temi dell'economia, della politica e della condizione sociale del paese, senza trascurare gli scenari futuri che possono aprirsi in seguito alle tensioni interne alla maggioranza di centrodestra.

"Questa manovra sarà pure necessaria – ha commentato la capogruppo del PD – ma noi riteniamo che non debba ricadere solo sulle fasce più deboli dei cittadini e sui redditi medio bassi e i sacrifici debbano essere distribuiti in modo equo".

"Non è vero che il Governo non ha messo le mani nelle tasche dei cittadini: gli italiani con redditi medi e bassi vengono ulteriormente impoveriti dal taglio di trasferimenti e di risorse necessarie per i servizi di welfare degli enti locali – ha spiegato Finocchiaro – Il Governo non ha messo in campo peraltro nessuna misura che punti alla crescita, allo sviluppo, al lavoro. È una manovra che corrisponde all'idea di Paese del centrodestra, che vuole cancellare lo stato sociale e ogni sistema di welfare".

"Stanno chiudendo i rubinetti dei diritti sociali e di cittadinanza del Paese, assetando gli italiani – ha sottolineato la senatrice del PD – e non ci prendano in giro dicendo che lo vuole l'Europa, perché all'Europa interessa solo il saldo della manovra, e non come vengono trovati i 25 miliardi di Euro per sostenerla. L'Europa non ci obbliga, come fa il centrodestra, a scaricare solo sui ceti più deboli il peso della manovra, che gli italiani sperimenteranno sulla propria pelle".

La senatrice ha affrontato anche altri temi di politica italiana, a partire dal problema prioritario del Paese "che riguarda la condizione di 2 milioni di giovani tra i venti e trent'anni che oggi non studiano, non lavorano, non partecipano ad alcun percorso formativo e sono sfiduciati: noi dobbiamo fornire a questi ragazzi una prospettiva di futuro e restituirgli fiducia".

Finocchiaro ha inoltre sottolineato l'esigenza di una legge elettorale che richiami gli eletti alle loro responsabilità, "L'attuale legge è un cancro per il nostro Paese, perché gli eletti sono scelti dalle segreterie di partito e senza nessun confronto con il reale consenso che hanno nel territorio, e così abbiamo un parlamento composto in larga parte da signorsì che rispondono solo agli ordini di Berlusconi", e ha affrontato gli scenari politici futuri: "Purtroppo non vedo all'orizzonte e nell'immediato la possibilità, peraltro auspicabile, di un governo di transizione, nonostante il progressivo logoramento della maggioranza"

PD Carpi

11 commenti:

Lorenzo Paluan ha detto...

L'evidente faziosità e protervia di questo blog, che pubblica con ben 5 righe di titolo il trito comunicato stampa di un esponente nazionale del PD, solo per far scorrere in basso e nel dimenticatoio i fondamentali messaggi delle voci critiche presenti in consiglio comunale, nell'evidente tentativo di oscurare ogni dissenso reale ed efficace, mi costringe a esprimere tutta la mia indignazione per l'attacco alla libertà di espressione, operato da questo blog evidentemente succube anche lui dei poteri forti di questa città e la cui linea editoriale è evidentemente dettata dallo stesso D'Alema in persona.

Tiè!

Anonimo ha detto...

W Paluan!

Anonimo ha detto...

sei tornato dalle ferie (lo deduco dalla inattività delle settimane scorse e dalla operosità di questi giorni) ma leggendo questo commento forse sarebbe stato meglio prolungarle

Vespucci

Lorenzo Paluan ha detto...

Oh Vespucci, mica tutti hanno la possibilità che ha lei di stare a far nulla in giro per mare mesi e mesi, a scoprire cose già scoperte da altri e metterci pure sopra il copyright.
Comunque può sempre chiedere al resto del consiglio comunale di fare un colletta per rimandarmi in ferie a settembre.
Così ad occhio qualcuno potrebbe anche essere felice di contribuire...

Anonimo ha detto...

La Finocchiaro ha ammesso che il Pd non è pronto a fare da alternativa al centrodestra. Nell'ovvio imbarazzo dei sinistrosi presenti. Tutto il resto sono i soliti bla bla bla.

Roberto Benatti

Anonimo ha detto...

ok mi piace la proposta, quindi lancio da questo blog la sottoscrizione per permettere al consigliere Paluan di tornare in ferie, facciamo almeno 10€ a sottoscrittore, vediamo se i Carpigiani sono così generosi.

Vespucci

Anonimo ha detto...

non so che iniziativa abbia visto Benatti, io c'ero e ho capito esattamente l'opposto, poi per fare meglio rispetto a questo governo basta essere onesti, già questo sarebbe una prova di buon governo.

Un sinistrorso

Anonimo ha detto...

Quella di Vespucci è una questua? Chiamiamo i vigili?

Roberto Benatti

Anonimo ha detto...

Ah ah ah!!! Ma cosa sono? Le comiche? Passi per la battuta (era una battuta vero?) di Paluan ma mi sta seriamente venendo il sospetto che Silvio a Carpi ci abbia mandato quelli che hanno scartato dai provini di Zelig...

Anonimo ha detto...

La Finocchiaro ha detto che:
"Purtroppo non vedo all'orizzonte e nell'immediato la possibilità, peraltro auspicabile, di un governo di transizione, nonostante il progressivo logoramento della maggioranza"

Bersani, parlando di "LARGHE INTESE CON CHI DICHIARA CHIUSA ERA BERLUSCONI" ha detto che:
"Questa fase, anche se transitoria, dovra' aprire un percorso nuovo. Per questo ripeto da giorni che 'dovra' essere un altro film' e, aggiungo, con un altro protagonista"

Se si è pronti come alternativa, se si crede di poter vincere e poter governare, si chiedono elezioni anticipate, non "larghe intese" dove comunque la base sarà di centrodestra.

A me piacerebbe vedere il Pd sostenere un governo Tremonti, con ministri Bossi e Fini. E Dalle Ave spiegarci in Consiglio Comunale che è per "il bene del paese", e Campedelli prendere dentro una delle consigliere di minoranza come assessore.

A voi sinistrorsi, però, piacerebbe?

Non mi stupisco, comunque, che il Sinistrorso abbia visto ben altro, sono sessant'anni che qui si vede tutt'altro.

Venendo all'ultimo commento della Corazzata Vespucci: meglio provare a far sorridere con una battuta che essere comici involontari

Longino ha detto...

Caro Paluan, hai ragione, ma la senatrice capogruppo al Senato,eletta a Carpi (altrimendi dove?) davanti ai suoi elettori, non poteva che raccontare il solito disco che ripetono in Tv.
Non poteva dire che è possibile risparmiare in Regione, e utilizzare quei soldi per altre più importanti necessità contingenti! Non poteva dire che a Carpi hanno superato il tetto di spesa previsto, ma la Piscina nuova, non c'è, il sovrappasso di 2 ponti, non c'è, e non ci sarà.
Cambiano nome all'etichjetta ma il disco è sempre quelòlo! Adesso sperano già nel futuro di Vendola!

Posta un commento

I commenti ritenuti offensivi saranno rimossi.

Generatore automatico di risposte della Giunta


Ricaricare la pagina per avere una risposta diversa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

News in rete

AVVERTENZA: Le notizie raccolte in questo riquadro (e nella pagina a cui rimanda) sono estrapolate dalla rete in modo automatico utilizzando diverse chiavi di ricerca. Non tutte le notizie sono coerenti con l'argomento e non tutte sono recenti.

Cerca

I Blog dei Politici

Terre d'argine

Lettori fissi