Segui carpizeronove su

Blogger Facebook FriendFeed Twitter

I Form di Carpizeronove

Le Petizioni di Carpizeronove

Si parla di...

Aggiornamenti via mail

Scrivi il tuo indirizzo mail:

Delivered by FeedBurner

Chi cerca Carpi cerca...

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
venerdì 22 aprile 2011
ASTERISCHI (1).
Anno scolastico 98/99. Cinquecento allievi del quarto anno delle Superiori di Carpi compilano un questionario sui loro rapporti col mondo del volontariato. Solo oggi, i numeri della ricerca. Che evidenziano, che confermano la diffusa intolleranza dei giovani nei confronti degli extracomunitari: “… soggetti da allontanare, da emarginare, non da aiutare…” (Tu e gli Altri… Cosa ne pensi?)
Il prossimo 13 maggio, quei ragazzi voteranno. Per la sola Camera, tuttavia. Buon per l’Ulivo e per il Paese intero!

***

“(…) Assessorato alle pari opportunità è un’etichetta che appartiene ad una fase superata. Troveremo una versione più aggiornata: delega alle politiche di genere, al mainstreaming…” (Mariangela Bastico, noidonne, marzo 2001)

***

Il sindaco Malavasi presenta trionfalmente il bilancio preventivo per l’anno in corso (vedi anche l’opuscolo – a cura del Servizio Comunicazione – Città in Primo Piano). Feroce, impietosa, la replica di Giancarlo Palmieri (segretario del Ppi): “… questa scelta di corto respiro (…) porterà prima ad un progressivo impoverimento dei servizi e, alla fine, determinerà il collasso del sistema.” (Il Periodico, febbraio 2001)
Va da sé che uno dei due antagonisti non ha futuro politico. Forse, entrambi.

***

Carpiper, Ospiti. Rispondo (con franchezza) a Luisa e Oscar Gibertini. Le vostre osservazioni non mi stupiscono affatto, perché so bene quanto l’invettiva e il sarcasmo verso gli avversari smuovano, in chi legge, gradevoli sentimenti liberatori. I fogli di destra e di sinistra pullulano, in ugual misura, di chierici piccolo-borghesi che spruzzano veleno: è un modo d’esser “vivaci”, ma anche di esercitare pressioni all’interno di consorterie e di poteri ignoti al lettore. La vera “cattiveria” è merce rara: viene fuori quando l’argomento è così scottante da disattivare (quasi) la ragione. Chi cerca col lanternino pretesti per scatenarla, o, peggio ancora, chi la usa per fini reconditi, inconfessabili, è semplicemente immorale. Che mi si legga sorridendo e insieme masticando amaro: questa, la mia sola ambizione. Che mi si dica “cattivo” a prima vista, mentre cattiva è la realtà di cui parlo e che a me basta descrivere. Una siffatta cattiveria mi piace. Ma la stragrande maggioranza dei cattivi mi ripugna. Proverò, dunque, a essere un po’ più arrabbiato. In cambio, però, vi invito a diffidare dei catastrofisti, dei predicatori, degli aggressori di professione.

(Giuliano Garuti, 22 aprile 2001)

(Fonte: www.carpiper.it)

0 commenti:

Posta un commento

I commenti ritenuti offensivi saranno rimossi.

Generatore automatico di risposte della Giunta


Ricaricare la pagina per avere una risposta diversa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

News in rete

AVVERTENZA: Le notizie raccolte in questo riquadro (e nella pagina a cui rimanda) sono estrapolate dalla rete in modo automatico utilizzando diverse chiavi di ricerca. Non tutte le notizie sono coerenti con l'argomento e non tutte sono recenti.

Cerca

I Blog dei Politici

Terre d'argine

Si è verificato un errore nel gadget

Lettori fissi