Segui carpizeronove su

Blogger Facebook FriendFeed Twitter

I Form di Carpizeronove

Le Petizioni di Carpizeronove

Si parla di...

Aggiornamenti via mail

Scrivi il tuo indirizzo mail:

Delivered by FeedBurner

Chi cerca Carpi cerca...

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
mercoledì 23 dicembre 2009
Alla c.a. Enrico Campedelli
Sindaco Comune di Carpi
Alla c.a. Miria Ronchetti
Assessore Servizi Sociali Comune di Carpi

Oggetto: solidarietà alla cooperativa sociale Il Mantello

Egregi,
abbiamo appreso con rammarico dell'intenzione da parte della vostra amministrazione di non avvalervi più della cooperativa sociale Il Mantello dal 1° gennaio 2010 per la gestione del Centro di Prima Accoglienza di Cortile , della struttura per disagio abitativo del Comune di Carpi, della mediazione sociale nelle case popolari.
Conosciamo Il Mantello e sappiamo quello che fa per l'accoglienza, l'integrazione di persone in stato di bisogno;
Crediamo e chiediamo che la nostra Amministrazione, ci possa ripensare per non privare il territorio di importanti risorse in un momento così difficile.
Grazie

26 commenti:

pigna ha detto...

Per "firmare" la petizione inserite semplicemente un commento con nome e cognome. Per "farla girare" il più possibile utilizzate lo strumento "SHARE" e condividetela su tutti i vostri social network.

Alfredo Berni ha detto...

Ogni tanto mi chiedo cosa leghi il comune (amministrazione comunale) al comune (persone che ci vivono) oltre al fatto di coesistere sullo stesso territorio

Anonimo ha detto...

Sandra: il Comune dimostra miopia e scarsa lungimiranza: far peggiorare i servizi fa peggiorare la coesione sociale (e fa anche perdere voti); meglio sarebbe tagliare le indennità ad personam di vari dirigenti e redistribuire quelle risorse in modo più equo. Inoltre, i lavoratori delle cooperative non sono lavoratori di serie B, quando garantiscono professionalità e qualità.

sara di fabrizio ha detto...

Credo sia importante una riflessione rispetto allo smantellaento di tale servizio.
Sara Di Fabrizio (coordinatrice pedagogica)

Anonimo ha detto...

Oltre a esprimere tutta la solidarietà al Mantello, bisogna fare altrettanto anche con le altre cooperative le cui commesse sono state pesantemente decurtate e/o addirittura azzerate. I lavoratori/trici coinvolti hanno saputo dei tagli solo qualche giorno fa e a quanto pare non c'è stato nessun reale confronto sindacale. L'Amministrazione comunale deve assumersi le sue responsabilità non solo economiche (bilancio da far quadrare) ma anche politiche e sociali (persone che restano senza lavoro)

Roberto Rebecchi ha detto...

Esprimo la mia solidarietà alla cooperativa sociale Il Mantello e il rammarico per la scelta operata dall'Amministrazione Comunale, accompagnata da ulteriori tagli nei confronti di altri servizi, senza cercare un confronto aperto e franco con altri momenti della Città. Il mancato confronto conferma quanto la politica si allontani sempre più dai Cittadini e sorprende, che enti come i comuni che sono il soggetto istituzioanle più vicino al cittadino vengano percepiti sempre più lonatni e distaccati. Pensare e credere che la democrazia si riduca ad un mero confronto/scontro elettorale non può che produrre sfiducia e allontanamento dalla partecipazione politica. Mi appello all'Amministrazione comunale e ai partiti di maggioranza affinché favoriscano la partecipazione e il confronto aperto, il che non preclude scelte difficili e gravose come quelle previste nel prossimo bilancio 2010. Dare per scontato che ogni scelta sia compresa ed accettata a priori dai cittadini è un atteggiamento fortemente contriproducente, e se mi è concesso presuntuoso. Nel confronto si produce conoscenza, condivisione e ulteriori punti di vista. La promozione alla partecipazione della vita pubblica è un impegno inderogabile della politica, il venirne a meno non può che ritorcersi nel tempo contro se stessa. Roberto Rebecchi

Anonimo ha detto...

Esprimo la mia solidarietà e la mia vicinanza alla Cooperativa il Mantello e mi auguro che il comune di Carpi ci ripensi perchè non è giusto interrompere quanto di buono è stato fatto fino ad ora.
Alessandro Rossi

Anonimo ha detto...

Certamente la ns Amministrazione è di fronte a scelte difficili, ma il modo in cui si perviene alle decisioni è elemento critico per mantenere viva la condivisione ed il senso di appartenenza di una collettività.Auspico l'avvio di un metodo di costruttiva partecipazione che consenta in primis al terzo settore di diventare parte integrante di un processo di welfare davvero comunitario.Alla Cooperativa "Il Mantello" sincera solidarietà. Loredana Ligabue

simona melli ha detto...

Esprimo solidarietà e comprensione verso utenti e lavoratori coinvolti, loro malgrado, da questa decisione.

Anonimo ha detto...

Esprimo solidarieta' verso gli Utenti e i Lavoratori della Cooperativa "Il Mantello" e mi domando perche' il Comune di Carpi per far "quadrare" il bilancio colpisca soprattuto questo tipo di servizio
Roberta Maggiolo

Dotti Federica ha detto...

Esprimo solidarietà con la Coop. il Mantello perchè conosco la professionalità ed il cuore con cui si è sempre mossa.

Anonimo ha detto...

Esprimo la mia solidarietà verso la cooperativa Il Mantello ed i suoi lavoratori e mi auguro che il Comune di Carpi non pensi solo a far quadrare i conti, ma sappia pensare anche con spirito solidale. sandra testa

Ennio Santoriello ha detto...

Esprimo la mia solidarietà verso la cooperativa Il Mantello, i suoi lavoratori e i suoi utenti.

Ennio Santoriello

Francesco Rustichelli ha detto...

Spero che qualcuno in Comune si renda conto dell'inverecondia di queste scelte.
"Ma l'uomo nella prosperità non capisce.
È come gli animali che periscono."

Anonimo ha detto...

Si dice che la crisi (tagli, ecc...) va affrontata cogliendo anche l'occasione per fare interventi di giustizia sociale, affermare il principio (valore) della solidarietà, ecc. Vi risulta che qualche dirigente del Comune sia stato "dimissionato" o che siano stati dimezzati i loro stipendi o che chi poteva andare in pensione l'abbia fatto?. Sarebbe interessante fare un raffronto tra i loro stipendi (al completo) e i costi "risparmiati" dalle mancate conferme (licenziamenti !). Solidarietà ai lavoratori delle aziende colpite dai tagli del Comune e che operano nei servizi sociali, in quelli culturali(Biblioteca) e in quelli informativi (Quicittà).

Andapanda ha detto...

Esprimo la mia solidarietà alla coop. Il Mantello.
Non ho parole...
Annalisa Paini

Anonimo ha detto...

esprimo la mia solidarietà alla cooperativa il Mantello..... magari si potevano utilizzare diversamente tutti i soldi spesi per pagare le fatture Enel dei rom..........
Marica Scaravaglio

benedetta ha detto...

Penso agli utenti dei servizi educativi e di mediazione della cooperativa Il Mantello, che perdono un punto di riferimento importante e costante. Penso agli operatori che non sono più parte di un percorso nel quale hanno investito tanto. Esprimo la mia solidarietà al Mantello, ai suoi operatori e ai suoi utenti.

Anonimo ha detto...

Esprimo la mia solidarietà alla Coop. Il Mantello e auspico che l'Ammimnistrazione comunale ritorni sui suoi passi perchè credo che questa decisione farà insorgere problemi sociali ben più grandi dei presunti "benefici" derivanti da questo risparmio economico. Luana Barigazzi

Anonimo ha detto...

Questo momento è difficile per molti ma togliendo assistenza a chi già si trova in situazioni di disagio va a peggiorare ulteriormente una situazione critica.
Licia Benatti

Anonimo ha detto...

difesa del precariato?
sostegno ai più deboli?
servizi sociali di qualità?
nessun taglio al sociale?

ma per piacere...

centralismo autoreferenziale veterocomunista!

salute
carlo.v

Daniela Pellacani ha detto...

E' triste e fa arrabbiare vedere come questa amministrazione falsamente di sinistra vada avanti ignorando la vita vera dei cittadini. Ignorando esempi di amministrazione alternativa a questi modi vecchi e miopi di sempre: fare tagli sui settori più deboli, quelli dove tanto non si lamenta nessuno. Però abbiamo gli eventi fighetti, quelli con le foto sui giornaletti provincialotti ed autoreferenziali. Chissà che risparmio pazzesco tagliare proprio sul sociale, e in quel modo! Quando il sociale a Carpi già fa acqua da tante parti!!
Bravi!

Monica ha detto...

Lavoro anch'io per una cooperativa e so bene quanto utili siamo, ben formati ma sottopagati. Ma comunque lavoriamo con passione e i nostri servizi sono fondamentali allo stato attuale! Pensate quanti servizi sono in mano alle cooperative e al volontariato! Se li togliessimo le nostre città sarebbero molto più invivibili: quante madri non lavorerebbero perchè non sanno a chi affidare i figli?

katia durazzi ha detto...

speravo che questa crisi insegnasse qualcosa di importante a noi tutti, ci insegnasse a vivere in modo più sobrio ed essenziale, ci insegnasse ad essere felici spendendo meno e riscoprendo i veri valori, l'amicizia, la condivisione, la cultura, l'associazionismo, la natura,la famiglia,speravo in un sogno che a quanto pare non si avvera, le persone, tutte, dalle più semplici alle più importanti, si stanno ancor di più chiudendo nella loro ignoranza, nel loro egoismo, nei loro pregiudizi, nel loro disinteresse...non ci sono soldi per cui non si pensa a recuperarli eliminando i vezzi inutili, dalle luminarie natalizie ai rinfreschi alla fine delle diverse iniziative, ma togliendoli a chi ne ha più bisogno, come le persone seguite dalle cooperative sociali...salviamo le formalità,l'apparenza, salviamo ciò che ci fa belli agli occhi esterni, poi se dietro le quinte un disagiato sociale precipita, beh, appartiene ad un popolo sommerso, lasciamo che affondi del tutto così si vedrà ancora meno...invito chiunque abbia conservato un minimo di coscienza a ricordarei l'immagine di Alex Zanotelli che punta il dito verso gli ascoltatori dicendo"attenti, la vostra serenità ha i giorni contati perchè i poveri, i poveri, NON VI LASCERANNO DORMIRE!!!!"

disertore ha detto...

Questa citazione è vecchia come il cucco...
Bello il titolo "utlimi commenti",...

pigna ha detto...

Grazie per l'utlimo commento....

Posta un commento

I commenti ritenuti offensivi saranno rimossi.

Generatore automatico di risposte della Giunta


Ricaricare la pagina per avere una risposta diversa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

News in rete

AVVERTENZA: Le notizie raccolte in questo riquadro (e nella pagina a cui rimanda) sono estrapolate dalla rete in modo automatico utilizzando diverse chiavi di ricerca. Non tutte le notizie sono coerenti con l'argomento e non tutte sono recenti.

Cerca

I Blog dei Politici

Terre d'argine

Si è verificato un errore nel gadget

Lettori fissi