Segui carpizeronove su

Blogger Facebook FriendFeed Twitter

I Form di Carpizeronove

Le Petizioni di Carpizeronove

Si parla di...

Aggiornamenti via mail

Scrivi il tuo indirizzo mail:

Delivered by FeedBurner

Chi cerca Carpi cerca...

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
domenica 11 luglio 2010
Ricevo e pubblico:

Il 30 giugno sono stati organizzati due incontri dalla Provincia che hanno avuto lo scopo di rendere pubblico ai cittadini di Carpi e agli operatori del Settore il percorso del prossimo PAL (Piano Attuativo Locale che, una volta approvato, indichera' la programmazione sanitaria 2011-2014.

Al primo incontro sono intervenuti tra il pubblico numerosi Primari dell'Ospedale Ramazzini, medici ospedalieri, infermieri, consiglieri comunali (tra i quali il Dott.Verrini in duplice veste politica-professionale e la Prof. Giliola Pivetti di ApC) e giornalisti.
Il dibattito e' stato acceso tra i relatori e gli operatori della nostra Sanita'(a questo proposito vi invito a leggere lo scritto del nostro Consigliere Dott. Verrini sul sito www.alleanzapercarpi.it <http://www.
alleanzapercarpi.it/> ).

Al secondo incontro tenutosi alla sera,con uno slittamento di orario d'inizio di quasi un'ora, protagonista della relazione e' stata l'assenza della partecipazione dei cittadini .
Oltre ai relatori dell'Azienda Usl,al Sindaco Campedelli, al Presidente della Provincia Sabbatini e ad alcuni rappresentanti della politica locale , poche le presenze delle realta' sociali e praticamente assente tutto il volontariato socio-sanitario di Carpi.

A fine presentazione del PAL ci e' parso di capire la volonta' politica di potenziare la rete provinciale nel comparto Nord e di alleggerire gli investimenti sul polo Policlinico-Baggiovara-Sassuolo, che gia' tanto ha ricevuto nel decennio passato.

Queste sono parole che pero' sono fortemente in contrasto con cio' che a Carpi viene percepito in termini di scelte fatte dall'Asl nei confronti del nostro Ospedale: si e' verificato un depotenziamento e una dequalificazione del nostro Nosocomio progressivi nell'ultimo anno. Si e' parlato di un Nuovo Ospedale futuro per Carpi ma subito si e' aggiunto che e' una decisione che compete alla Regione e quindi che progetti sicuri non si possono fare. Quello che ApC ha sempre sostenuto in campagna elettorale e' stato confermato dagli amministratori: soldi per un nuovo ospedale non sono previsti a livello regionale percio' tutto cio' che si dice sono parole non seguite da fatti.

Durante questo incontro serale la coordinatrice di ApC, Dott.Stefania Bellelli,
e' intervenuta in qualita' di Farmacista e di portavoce della Lista Civica ApC insistendo sulla necessita' di trattenere a Carpi le eccellenze rappresentate dai nostri medici ospedalieri e in particolare, tra i problemi specifici, ha parlato dell'esigenza di una Endocrinologia strutturata a Carpi, legata a questi obiettivi:

1-Riduzione delle liste d'attesa che ora superano i 90 giorni, cio' puo' essere possibile anche con la creazione di questa rete specifica, considerando un polo a Nord che comprenda Carpi e Mirandola e quindi unificando il reparto.

2-Maggiore integrazione ospedale-territorio e maggior dialogo tra Medico di base e specialista, in modo che ci sia piu' appropriatezza delle richieste e si garantisca un maggior risparmio in termini di spesa sanitaria.

3-L'autorevolezza dell'Endocrinologia carpigiana e' riconosciuta a livello nazionale e quindi e' giusto che anche l'Asl faccia dei passi per trattenere le eccellenze a Carpi.

Noi non riteniamo che le uniche eccellenze siano la Rianimazione e l'Oncologia come ha detto il Presidente della Provincia Sabbatini all'incontro coi cittadini sul PAL.

Tutte lo osservazioni fatte in questi incontri e' stato detto che verranno valutate e elaborate per poi essere ridiscusse dopo l'estate.

Per chi avrebbe voluto partecipare agli incontri ed e' stato impossibilitato, vi indico l'indirizzo dove potete inviare le vostre istanze: info@pal.provincia.modena.it.

Noi come Lista Civica abbiamo intenzione di inviare un documento dettagliato che indichi veramente quali sono le esigenze della nostra Comunita'e vorremmo che la Politica riuscisse a trovare soluzioni vicine alle necessita' del cittadino e non che riguardino solo equilibri politici da rispettare e consensi da mantenere.

Stefania Bellelli
Coordinatrice di ApC

0 commenti:

Posta un commento

I commenti ritenuti offensivi saranno rimossi.

Generatore automatico di risposte della Giunta


Ricaricare la pagina per avere una risposta diversa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

News in rete

AVVERTENZA: Le notizie raccolte in questo riquadro (e nella pagina a cui rimanda) sono estrapolate dalla rete in modo automatico utilizzando diverse chiavi di ricerca. Non tutte le notizie sono coerenti con l'argomento e non tutte sono recenti.

Cerca

I Blog dei Politici

Terre d'argine

Si è verificato un errore nel gadget

Lettori fissi